Archivi

In questa sezione potete trovare le gallery delle edizioni e delle attività passate, oltre che l'archivio news ed eventi fino al 20 maggio 2022

Da quella data è disponibile il nuovo sito www.dolympics.it , pieno di novità e funzionalità. Buona navigazione.

Il neo eletto sindaco di Dolo, Gianluigi Naletto assieme al nuovo assessore allo sport Cristina Nardo, hanno rinnovato, con il CONI territoriale, rappresentato dal fiduciario Diego Baldan, il patto per lo Sport.

"Dolo città gentile e anche sportiva, spiega il sindaco, perché lo sport è un cardine educativo essenziale per i giovani" commenta il primo cittadino di Dolo Naletto" sono previsti diversi interventi migliorativi sugli impianti, ricordando che molto è stato fatto per rigenerare lo stadio Walter Martire".

 

"Sono in previsione la riqualificazione e il possibile ampliamento del palazzetto dello sport, terminata la pandemia, e la realizzazione del Parco dello Sport e del tempo libero: uno spazio attrezzato capace di ospitare eventi sportivi, culturali e sociali, oltre all'avvio di un polo nautico fluviale e l'ampliamento dei circuiti ciclopedonali lungo le rive del Naviglio.  Ad Arino si sta lavorando ad una pianificazione di fattibilità per la realizzazione di un’area da dedicare ad eventi e sagre, oltre all’ampliamento del polo sportivo con ulteriori campi da calcio e possibili piastre per calcetto, pallavolo e basket. Nella frazione di Sambruson, di concerto con la Parrocchia, è in programma l'ampliamento dell'area calcistica e l'utilizzo del campo da basket nell'ambito scolastico. Per gli anziani, l'indirizzo intrapreso è quello di mettere a punto dei nuovi progetti di attività motoria adattata, in collaborazione con la residenza per anziani "Città della Riviera del Brenta" e con alcune società sportive dolesi".

Cristina Nardo, assessore allo Sport: "contribuirò all'ottimo lavoro fatto dall'Amministrazione comunale, mettendo a disposizione tute le mie energie per le associazioni sportive del territorio e per tutti i cittadini che vorranno svolgere una pratica sportiva, in modo che il nostro paese, diventi il punto di riferimento della Riviera del Brenta anche per questo fondamentale settore".

Sul nuovo patto, si aggiunge anche il pensiero del confermato Fiduciario CONI territoriale, Diego Baldan: "Dolo, ogni giorno che passa, sta diventando un modello virtuoso per la pratica sportiva e per le attività associative correlate. Darò il mio contributo e cercherò, nel mio ambito, di portare competenze ed innovazione, per supportare l'ottimo lavoro svolto e le future attività di un'amministrazione attenta al nostro settore."

Istituzioni, associazioni e società sportive ed iniziative sportive sono il giusto ingrediente per rendere Dolo, città gentile e sportiva.

 

Impianti sportivi

contentmap_module

Chi è On-line

Abbiamo 50 visitatori e nessun utente online

NOTA! Questo sito utilizza i cookie di terze parti (social ecc) e tecnologie simili, non utilizza cookies di profilazione.  Chiudendo questo banner o cliccando su un qualunque elemento della pagina si accetta l'utilizzo dei cookie. E' possibile consultare l'informativa, negare il consenso ai cookie o personalizzarne la configurazione alla sezione dedicata (Privacy Policy)"